Twitch, sviluppo e community

Posted on : August 5, 2021

Circa sei mesi fa ho scoperto che Twitch non è solo per il gaming ma ci sono tant* streamer che portano contenuti sia di puro intrattenimento che culturali. In quel momento ho pensato che sarebbe stato bello seguirne alcuni che parlavano di sviluppo, e magari che l* streamer fosse donna, ma in un primo momento non trovai molto e decisi di aprire un canale mio.

Ad oggi sono passati 140 giorni dalla mia prima live, in totale ho realizzato 120 h di streaming e 326 follower. Potrebbero sembrare solo numeri, e anche bassi, ma per me sono molto altro. Sono 326 persone che credono nel mio progetto, alcuni di questi hanno anche l’abbonamento al canale per supportarmi ancora di più, sono la mia community, e di un bel gruppetto di loro ho la tabella memorizzata in testa per convertire l’username con il rispettivo nome reale, perché anche se siamo tutti dietro uno schermo è bello “sembrare più umani”. Quelle 120h non sono ore perse, o rubate al lavoro/studio, ma sono ore che ho investito in questo progetto, ore in cui ho chiacchierato con tante persone interessanti, ore in cui ho scoperto qualcosa di nuovo o semplicemente fatto quattro chiacchiere con chi era in chat. Devo dire che molte delle ore le ho passate in compagnia, nonostante il canale sia solo mio, tra le interviste, i salotti e le serate tematiche sono riuscita a portare il networking degli eventi offline anche online. Ovviamente devo un grazie enorme a tutt* quell* che mi hanno dedicato il loro tempo e potete trovare l’elenco di tutt* gli/le ospiti nella sezione “LIVE” e visitando il canale su youtube “Diana Bernabei - dianacodes”.

Qualche riga sopra ho scritto due parole che per me oramai sono dei must, cioè networking e community. Per chi non lo sapesse il networking è il termine figo in inglese per dire “conoscere persone del proprio settore e instaurarci una conversazione e una connessione che può essere sia a livello professionale che personale”. Ecco questo è per me un punto cardine, perché grazie al networking sono chi sono oggi, con moltissime persone sparse in tutta Italia, e nel mondo, con cui posso confrontarmi, chiedere consigli e condividere opportunità lavorative. Ma il networking come si fa? Semplice, facendo parte di una community… o creandone una! Io vedo le community come delle oasi nel deserto, dove il deserto è tutto l’ambiente lavorativo IT con maree di developer che sviluppano cose, e le community sono le oasi, “posti” in cui ci si può rilassare e dove sai di poter conoscere persone “come te”, cioè con i tuoi stessi interessi e la tua stessa passione.

Fare streaming mi ha permesso di creare una mia community ma anche di conoscerne molte altre, ed oggi voglio condividervi alcuni link di canali Twitch italiani dove si parla di sviluppo.

Nelle prossime settimane vi condividerò anche canali Youtube e podcast, sempre a tema dev o poco più in là, mentre per l’elenco delle community in autunno inizierò un nuovo format dove settimana dopo settimana proverò a dar spazio ad ognuna di loro così da farvele conoscere tutte!