La nuova P del marketing

Nel mondo del marketing da anni gli esperti parlano delle cinque “P”, alcune tra queste sono: prodotto, prezzo, promozione, posizionamento, pubblicità, packaging, passaparola.

Nel 2003 Seth Godin ha introdotto la nuova “P” che è caratterizzata da un termine curioso, “Purple Cow”, la “Mucca Viola”. L’essenza della “Mucca Viola” è la straordinarietà. Lo “straordinario” è ciò che emerge dal consueto, ciò che si fa notare e che fa parlare di sé.

Rivoluzione del marketing

Il primo passo è stato compiuto da Tom Peters con il suo “Wow! Un successo da urlo”, opera visionaria nella quale egli sosteneva che gli unici prodotti che avessero un futuro erano quelli creati da persone animate da sincera passione. In “The One to One Future”, Peppers e Rogers sono partiti da una semplice verità “è più facile mantenere il vecchio cliente che non conquistarne uno nuovo” e su di essa hanno articolato l’intero complesso delle attività di “customer relationship management”, cioè la gestione delle relazione con la clientela o marketing relazionale. Hanno proposto di suddividere la clientela in quattro categorie:

In seguito, Geoff Moore nel suo libro “Crossing the Chasm” ha descritto quelle che sono, in generale, le modalità di diffusione dei nuovi prodotti e delle nuove idee nell’ambito di una popolazione. Il fenomeno può essere rappresentato graficamente da una curva a campana in cui il tratto iniziale è costituito da innovatori e adottatori precoci, quello centrale dalla maggioranza e quello finale dai ritardatari.

La maggior parte dei consumatori non può acquistare il nuovo prodotto, perchè o non possiede il denaro necessario, o non ha il tempo, o non ne ha il bisogno.

Fare breccia

Bisogna fare breccia nel mare dei consumatori. In particolare, le uniche persone disposte ad ascoltare e diffondere le nostre idee sono coloro che si collocano nella parte sinistra della campana. L’unica possibilità per promuovere il successo di un prodotto è di venderlo a coloro che amano il cambiamento, che si infiammano per le novità, che sono attivamente alla ricerca dei nuovi prodotti proposti, nella speranza che l’idea si diffonda a passare dagli adattatori precoci al resto della curva.

Cambio di mindset

Nell’era in cui a governare la pubblicità era il complesso industriale-televisivo, vigeva la regola “Crea prodotti comuni e affidabili, e promuovi con un marketing di qualità”, mentre al giorno d’oggi la regola che vige è “Crea prodotti straordinari capaci di attrarre le persone giuste”.


📚 Acquista anche tu il libro La mucca viola. Farsi notare (e fare fortuna) in un mondo tutto marrone di Seth Godin


Questo articolo utilizza citazioni tratte dal libro “La mucca viola. Farsi notare (e fare fortuna) in un mondo tutto marrone” di Seth Godin, editore Sperling & Kupfer, 2 edizione (7 aprile 2015). Tali citazioni sono state rielaborate e adattate ai fini di argomentare sulle tematiche trattate nel libro rispettando la Legge sul Diritto d’Autore (la legge n. 633 del 1941) così da non rendere inutile la lettura del brano originale, anzi invogliando il lettore a tale lettura.